Riapertura delle frontiere Taiwan- Italia post crisi Covid 19


ARTICOLO AGGIORNATO AL 18/07/2020

A causa dell'epidemia di Covid 19, sia l'Italia sia Taiwan hanno chiuso le proprie frontiere da marzo 2020. La situazione della loro riapertura è molto incerta da entrambe le parti.


In questo post raccoglieremo le poche informazioni certe e alcuni link utili da consultare. Il post verrà aggiornato una volta che ci saranno significativi aggiornamenti da fonti ufficiali


Riapertura delle frontiere di Taiwan


Il 19 gennaio Taiwan ha limitato gli ingressi nel paese per i cittadini stranieri/taiwanesi con le seguenti restrizioni (Valide fino al 29 giugno)

Ricapitolando, un cittadino italiano può entrare a Taiwan solo con permesso di residenza (ARC) o con visto diplomatico/ visto di lavoratore sotto contratto/ altre eccezioni speciali . In tutti gli altri casi (es. Turismo) non è possibile. Una volta entrati a Taiwan, bisogna stare in quarantena per 14 giorni.


Dal 22 giugno a Taiwan possono entrare i viaggiatori per motivi commerciali provenienti da alcuni paesi a basso rischio (NON l'Italia). [Fonte]


Dal 29 giugno, gli stranieri che desiderano entrare a Taiwan per ragioni diverse da visita e turismo (business, studio ecc ) possono richiedere un permesso di entrata speciale (presentando i relativi documenti). È possibile visitare i propri familiari. [Approfondimento]


Entrando a Taiwan, lo straniero deve presentare un certificato in inglese che dimostra di risultare negativo al tampone del Covid 19 (test fatto entro 3 giorni dalla partenza) e una volta arrivato dovrà sottostare a un periodo di quarantena di 14 giorni.

Sono esentati da presentare tale certificato: personale di affari diplomatici o ufficiali, lavoratori migranti, studenti (l'entrata di tali categorie è compito del Ministero degli affari Esteri, Ministero del lavoro e Ministero dell'Educazione e rappresenta un "rischio accettabile); sono esentati inoltre coloro che si recano a Taiwan in situazioni di emergenza e il personale aereo dei voli che arrivano a Taiwan . Inizialmente non ne erano esentati neanche gli straniaeri possessori di ARC (permesso di residenza) [Fonte] tuttavia a seguito delle proteste della comunità straniera, dal 4 luglio anche i possessori di ARC/APRC saranno esentati dal presentare tale certificato [Fonte].


Per chi si trovava a Taiwan con visitor visa o esenzione visto nel momento della chiusura delle frontiere (prima del 21 marzo) l'immigrazione ha esteso più volte il loro visto: prima estensione 21 marzo (30 giorni) seconda estensione il 17 aprile (+ 30 giorni, totale 60 giorni) terza estensione il 18 maggio (+30 giorni, totale 90 giorni) quarta estensione il 15 giugno (+30 giorni, totale 120 giorni), quinta estensione 17 luglio (+30 giorni, massimo di 180 giorni da non superare)


TUTTE QUESTE INFORMAZIONI si trovano nella pagina dedicata dell' UFFICIO AGLI AFFARI CONSOLARI (in continuo aggiornamento):

https://www.boca.gov.tw/cp-220-5081-c06dc-2.html


ALTRI LINK UTILI

Unità di crisi degli affari esteri


Ufficio di rappresentanza di Taipei in Italia


Areoporto di Taoyuan (controllare la sezione twitter sulla home page con gli ultimi aggiornamenti)



Riapertura delle frontiere dell'Italia.


Il 31 gennaio 2020 l'Italia ha bloccato i voli per Taiwan (raggiungibile quindi solo tramite scalo in paese terzo). Dal 26 marzo l'italia ha chiuso i confini nazionali.

Dal 3 giugno l'Italia ha riaperto i confini con l'unione europea, i paesi dell'area Shengen, alcuni pochi altri paesi europei ma non con l'Asia e NON con Taiwan.


La casistica che riguarda Taiwan è quindi la seguente:


"Gli spostamenti da e per questi Stati continuano ad essere consentiti solo per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o per motivi di salute; resta in ogni caso consentito rientrare presso il proprio domicilio, abitazione o residenza. Chi entra o rientra in Italia da Stati o territori diversi da quelli sopra elencati [ndr stati dell'Unione europea, Shengen ecc] deve trascorrere un periodo di 14 giorni di sorveglianza sanitaria e di isolamento fiduciario presso la propria abitazione o in un’altra dimora scelta dall’interessato o, in mancanza, determinata dalla Protezione civile regionale." [Fonte]


In parole povere, ci si può spostare a / da Taiwan solo per comprovate esigenze lavorative, di salute e di urgenza.

Se si rientra in Italia da Taiwan bisogna stare in quarantena di 14 giorni.


Dal 1 luglio 2020 l'Unione europea ha aperto i suoi confini ad alcuni strati esteri , tra i quali però non compare Taiwan. Dal canto suo il MOFA taiwanese ribadisce il principio di reciprocità: i turisti europei potranno recarsi a Taiwan nel momento in cui i turisti taiwanesi potranno recarsi in Unione Europea [Fonte]



LINK UTILI:

Sito Ministero degli Affari Esteri: Sugli spostamenti da e per l'estero, cittadini italiani all'estero, cittadini stranieri in Italia (Aggiornato al 15/06/2020)


Ufficio Italiano di Promozione Economica Commerciale e Culturale a Taiwan: 義大利經濟貿易文化推廣辦事處

Italian Economic, Trade and Cultural Promotion Office


Viaggiare da e per l'Unione europea durante la pandemia


Aeroporto di Malpensa(emergenza covid)


Aeroporto di Fiumicino (emergenza coronavirus)



716 visualizzazioni

© 2019 by ViviAmoTaiwan

ViviAmoTaiwan, la pagina d’informazione per la comunita’ Italiana a Taiwan