Canzoni taiwanesi tradotte in italiano - #4 Mayday: Wen Rou

Quando si parla di una cultura di un popolo, una componente importante è sicuramente la musica. Quanti stranieri conoscono l'Italia grazie al canto di Andrea Bocelli o grazie al "blu dipinto di blu"? La stessa cosa vale per Taiwan, terra di artisti la cui fama è andata oltre i confini della nazione, anche se forse non fino a noi.


Per farvi avvicinare alla musica taiwanese noi di Viviamotaiwan abbiamo aperto un nuova rubrica "Canzoni Taiwanesi", dove presenteremo di volta in volta un artista ed una sua celebre canzone. Sotto il video ufficiale forniremo per voi la traduzione del testo in italiano.


L'episodio di oggi parlerà di una delle rock band più famose dell'isola i Mayday!


#4 Mayday - Wen Rou (Gentilezza)

I Mayday (in cinese wu yue tian 五月天) sono una band taiwanese la cui primissima formazione risale agli anni del liceo. I membri principali continuarono a suonare assieme durante gli anni universitari, e con l'aggiunta di un nuovo batterista i Mayday debuttarono ufficialmente nel 1999. La band diventò estremamente popolare grazie alla sua sonorità rock e all'abilità di catturare lo spirito della gioventù dell'epoca. Vincitori do 4 Melody Award per la migliore band, i Mayday sono annoverati tra i pionieri del rock taiwanese.

I membri del gruppo sono conosciuti con dei soprannomi: Ashin 阿信 (voce), Monster 怪獸 (chitarra), Stone 石頭 (chitarra ritmica), Masa 瑪莎 (basso), Guan You 冠佑 (batteria).


"Gentilezza" (wen rou 温柔), proveniente dal secondo album della band, è forse la canzone più popolare dei Mayday. Il protagonista della canzone si rende conto che la persona che ama è diventata distante, chiusa nel suo mondo di cui lui non fa parte. Sebbene egli soffra di restare solo senza di lei, decide di lasciarla andare come atto di "gentilezza".



Wēn róu

Gentilezza


Zǒu zài fēng zhōng jīn tiān yáng guāng tú rán hǎo wēn róu

Camminando nel vento, oggi la luce del sole è improvvisamente dolce

tiān de wēn róu dì de wēn róu xiàng nǐ bào zhe wǒ

La dolcezza del cielo, la dolcezza della terra, è come il tuo abbraccio

rán hòu fā xiàn nǐ de gǎi biàn gū dān de jīn hòu

E poi mi sono accorto del tuo cambiamento, che da ora in avanti sarei stato solo

rú guǒ lěng gāi zěn me dù guò

Se farà freddo, come potrò sopravvivere?


tiān biān fēng guāng shēn biān de wǒ dōu bù zài nǐ yǎn zhōng

Il paesaggio all'orizzonte, io accanto a te, nessuno dei due è nei tuoi occhi

nǐ de yǎn zhōng cáng zhe shén me wǒ cóng lái dōu bù dǒng

Cosa si nasconda nei tuoi occhi, io non l'ho mai capito

méi yǒu guān xì nǐ de shì jiè jiù ràng nǐ yǒng yǒu

Non importa, lascerò che tu abbia il tuo mondo

bù dǎ rǎo shì wǒ de wēn róu

Non disturbarti sarà la mia gentilezza


bù zhī dào bù míng liǎo bù xiǎng yào wèi shé me wǒ de xīn

Io non so, non capisco, non voglio sapere perché il mio cuore

míng míng shì xiǎng kào jìn què gū dān dào lí míng

chiaramente vuole avvicinarsi, ma resta solo sino all'alba

bù zhī dào bù míng liǎo bù xiǎng yào wèi shé me wǒ de xīn

Io non so, non capisco, non desidero sapere perché il mio cuore

nà ài qíng de qǐ lì zǒng shì zài gū dān lǐ

La bellezza dell'amore è sempre nella solitudine

zài bǎ wǒ de zuì hǎo de ài gěi nǐ

Ti darò ancora il mio amore migliore


bù zhī bù jué bù qíng bù yuàn yòu dào xiàng zǐ kou

Senza saperlo, senza volerlo, sono arrivato all'entrata del vicolo

wǒ méi yǒu kū yě méi yǒu xiào yīn wèi zhè shì mèng

Non piango, non rido, perché questo è solo un sogno

méi yǒu yù zhào méi yǒu lǐ yóu nǐ zhēn de yǒu shuō guò

Nessun presagio, nessun motivo, tu davvero lo avevi detto

rú guǒ yǒu jiù ràng nǐ zì yóu

Se ci fosse, ti lascerei libera


bù zhī dào bù míng liǎo bù xiǎng yào wèi shé me wǒ de xīn

Io non so, non capisco, non voglio sapere perché il mio cuore

míng míng shì xiǎng kào jìn què gū dān dào lí míng

chiaramente vuole avvicinarsi, ma resta solo sino all'alba

bù zhī dào bù míng liǎo bù xiǎng yào wèi shé me wǒ de xīn

Io non so, non capisco, non desidero sapere perché il mio cuore

nà ài qíng de qǐ lì zǒng shì zài gū dān lǐ

La bellezza dell'amore è sempre nella solitudine

zài bǎ wǒ de zuì hǎo de ài gěi nǐ

Ti darò ancora il mio amore migliore


bù zhī bù jué bù qíng bù yuàn yòu dào xiàng zǐ kou

Senza saperlo, senza volerlo, sono arrivato all'entrata del vicolo

wǒ méi yǒu kū yě méi yǒu xiào yīn wèi zhè shì mèng

Non piango, non rido, perché questo è solo un sogno

méi yǒu yù zhào méi yǒu lǐ yóu nǐ zhēn de yǒu shuō guò

Nessun presagio, nessun motivo, tu davvero lo avevi detto

rú guǒ yǒu jiù ràng nǐ zì yóu

Se ci fosse, ti lascerei libera


zhè shì wǒ de wēn róu (x 4)

Questa è la mia gentilezza (x 4)


ràng nǐ zì yóu

Lasciarti libera



Traduzione di Chiara Monaco




Per chi si fosse perso gli altri episodi di Canzoni taiwanesi tradotte in italiano:

- #1 Teresa Teng - Yue Liang Dai Biao Wo de Xin (La luna rappresenta il mio cuore)

- #2 Wu Bai - Nuo Wei de Sen Lin (Foresta Norvegese)

- #3 Jay Chou - Qi Li Xiang (Gelsomino arancio)

- #5 Jolin Tsai - Mei Gui Shao Nian (Giovane rosa) / Womxnly

- #6 A-Mei - Ting Hai (Ascolta il mare)

- #7 S.H.E - Shi Qi (Diciassette)

0 visualizzazioni

© 2019 by ViviAmoTaiwan

ViviAmoTaiwan, la pagina d’informazione per la comunita’ Italiana a Taiwan