Il Tempio Bao'an

22.01.2019

 

Quando si parla dei templi di Taipei, il più famoso e frequentato di tutti è sicuramente il tempio Longshan. Tuttavia esiste un altro tempio di altrettanta importanza e bellezza che, forse proprio perché meno frequentato dai turisti, rimane maggiormente avvolto da un'aura di spiritualità.

Si tratta del Tempio Bao'an (Bao'an gong 保安宫), situato a nord di taipei nel distretto di Datong. Si può raggiungere in quindici minuti dalla fermata Yuanshan e si trova accanto ad un altro tempio importante, il Tempio di Confucio.

L'edificio venne costruito nel XI secolo da alcune famiglie originarie di Tong'an, uno dei distretti della città di Xiamen in Cina. I costruttori chiamarono il tempio Po-an (保安; Pó-an), che significa "proteggi coloro che vengono da Tong'an (保佑同安). Il tempio è infatti primariamente dedicato al dio della medicina (Baoshengdadi 保生大帝), dio della religione popolare taiwanese a cui rivolgersi contro le malattie.
Nel XX secolo, sotto la dominazione giapponese, il tempio vienne ulteriormente ampliato fino a raggiungere il suo moderno aspetto. Dopo un periodo di abbandono, il tempio venne restaurato negli anni '90. Nel 2003 venne introdotto alla Premiazione del Patrimonio dell'Asia e del Pacifico per la Conservazione del Patrimonio Culturale (UNESCO) 

 

Il tempio è una costruzione dai tetti e dai muri di pietra grigia, adornati da numerose decorazioni variopinte. Davanti alla porta principale è posto un enorme incensiere, usato per rendere grazie alla divinità del cielo. Una volta entrati dalla porta laterale a destra entrerete subito in un grande cortile rettangolare, con un piccolo edificio centrale che ospita la statua del dio della medicina. L'atmosfera è tranquilla, l'aria odora di incenso e a popolare il tempio sono più i fedeli che i turisti. 

 

Oltrepassate il tavolo delle offerte alla vostra sinistra, sempre ricco di frutta e di fiori, e avvicinatevi alla sala centrale per osservare la piccola statua nera del dio, circondato dalle piccole statue dei trentasei generali celesti. Poi, lungo le mura perimetrali del tempio, potete dare un'occhiata alle piccole sale che ospitano divinità minori, come Mazu (la dea dell'oceano) , la dea della fertilità o il dio della terra.

Ciò che colpisce maggiormente di questo luogo è la ricchezza della sua decorazione: le statuine di ceramica colorata che ornano i tetti, i dragoni di pietra che avvolgono le colonne in tutta la loro lunghezza, i sapienti intarsi in pietra o in legno delle pareti o delle porte. Queste decorazioni non sono mai eccessive, ma equamente bilanciate con il resto della struttura.

 

 

Particolarmente notevoli sono anche gli affreschi sulle pareti esterne della sala centrale. Tra le scene rappresentate ricordiamo:

 

Gli otto immortali che combattono contro i mostri

 Hua Mulan torna dalla guerra

Il mago Zhongkui accompagna in viaggio la sorella 

 

Proprio dietro l'edificio centrale si staglia un edificio tre volte più altro, che fa pur sempre parte del complesso del tempio.

Salendo le scale di questo edificio a tre piani, troverete al primo una piccola biblioteca, dedicata agli studenti di opera tradizionale taiwanese, mentre nei due soccessivi troverete altri altari dedicati a divinità diverse. Dall'ultimo piano potete godere della meravigliosa vista tei tetti del tempio baoan, ornati in cima da piccole guglie colorate.

 

 Conclusa la vostra visita, uscite dalla porta laterale a sinistra e recatevi a visitare il giardino di fronte.al tempio. Questo giardino in stile cinese è popolato da piccoli padiglioni e pagode e di minuscoli corsi d'acqua, vicino ai quali, in piccole nicchie di pietra, delle statue colorate ricreano scene di pietà filiale. Al centro del giardino vi è un grande lago artificiale al centro del quale troneggia la statua di un drago colorato. 

Oltre a passeggiare, in questo giardino si può assistere a spettacoli di opera tradizionale taiwanese sponsorizzati dal tempio.

 

 

Se visitate questo tempio di notte, l'atmosfera è ancora più magica. Poche persone si aggirano tra gli altari, regna il silenzio. L'oscurità quieta della notte è resa viva dalle luce delle lanterne e dai loculi delle divinità.

 

Per concludere, ricordiamo che il tempio Bao'an, normalmente tranquillo, diventa particolarmente affollato in un particolare giorno dell'anno: il 15 del terzo mese del calendario lunare, il "compleanno" del dio della medicina a cui il tempio è dedicato. Quel giorno viene organizzata una sontuosa parata di fronte al tempio, che si conclude con il falò di una statua di leone di cartapesta, accompagnato dallo scoppio dei petardi e dalle luci dei fuochi artificiali.

 

La cerimonia è davvero memorabile, ma attenzione a non essere troppo vicini alla statua: c'è il rischio di essere ricoperti da una pioggia di petardi scoppiati!

 

 

 

Dalongdong Bao'an Temple (Taipei Bao'an Temple)

 No. 61, Hami Street, Datong District, Taipei City, Taiwan 103 

 

 

Clicca sulla mappa interattiva sottostante per sapere dove si trova il Tempio Bao'an

 

 

 

 

 

Please reload

© 2019 by ViviAmoTaiwan

ViviAmoTaiwan, la pagina d’informazione per la comunita’ Italiana

  • Facebook Social Icon