Nuovo sistema di numerazione per ARC (permesso di soggiorno per stranieri a Taiwan)

29.10.2018

 

 

Nuovo sistema di numerazione per ARC (permesso di soggiorno per stranieri a Taiwan), in questo modo sarà uguale al sistema delle carte d'identità taiwanesi, questo comporta ad una conformazione dei sistemi che  renderà più semplice la vita a chi emigra in questa isola.

 

Il Ministero dell'Interno (MOI) ha annunciato ieri che cambierà il sistema di numerazione per l'Alien Residency Certificate (ARC) il permesso di soggiorno che devono ottenere i cittadini stranieri che intendono vivere in modo permanente a Taiwan, la numerazione dei certificati ARC verrà modificata per farla corrispondere al formato delle carte di identità nazionali di Taiwan, oltre un milione di residenti stranieri che si prevede beneficeranno del nuovo schema.

In una conferenza stampa di ieri, il MOI ha affermato che, al fine di creare un ambiente di vita amichevole per i migranti e attuare la politica del governo di attrarre e reclutare talenti stranieri, il governo ha deciso di modificare il sistema di codifica per ARC in modo che corrisponda al formato delle carte d'identità nazionali taiwanesi. Il MOI ha detto che la nuova misura consentirà agli immigrati residenti a Taiwan di "vivere con dignità".
In una recente intervista con il Taiwan Business TOPICS (mensile della Camera di commercio americana a Taipei), il ministro dell'Interno Hsu Kuo-yung (徐國勇) ha affermato che la nuova misura migliorerà la vita per i residenti stranieri a Taiwan e il loro senso di appartenenza , consentendo di effettuare più facilmente acquisti online, prenotare biglietti e registrarsi per le visite, con la stessa facilità con cui le loro controparti taiwanesi.

Il MOI ha detto che cambierà l'attuale sistema di numerazione ARC con due lettere e un numero di otto cifre, con una lettera e un numero di nove cifre per abbinare il formato alle carte d'identità taiwanesi, si coordinerà con tutti i dipartimenti e importanti associazioni imprenditoriali per aiutare a integrare le modifiche nei sistemi di informazione del settore pubblico e privato.
Tratta di un importante cambiamento istituzionale che è avanti rispetto alla maggior parte dei paesi del mondo e in termini di cibo, abbigliamento, alloggio e trasporti, segna una tappa importante nella politica di immigrazione di Taiwan, darà agli espatriati residenti parità di condizioni con i cittadini. Il MOI spera che il nuovo sistema di numerazione contribuirà a spianare la strada al mantenimento e al reclutamento di talenti e risorse qualificate.

Hsu ha detto che il MOI farà ogni sforzo per accelerare il ritmo dell'attuazione e che "il Ministero degli Interni continuerà a esprimere la più grande benevolenza a tutti gli immigrati che vivono a Formosa e accoglierà con tutto il cuore gli amici stranieri.
In un'intervista alla Cna di ieri pomeriggio, un funzionario dell'Agenzia nazionale per l'immigrazione (NIA) ha affermato che non vi era alcun calendario per l'attuazione, ma i ministeri avrebbero convocato una riunione il più presto possibile per discutere i prossimi passi, in particolare le revisioni del sistema informatico, tra cui le tessere di assicurazione sanitaria nazionale e le patenti di guida.

Per quanto riguarda l'attuale numero di persone che possiedono ARC a Taiwan, la NIA stima che ci siano circa un milione di persone, tra cui 690.000 lavoratori migranti, oltre 30.000 salariati, e circa 300.000 nuovi immigrati che non hanno ancora ottenuto le carte d'identità nazionali . Pertanto, se la nuova versione del permesso di soggiorno diventa effettiva, si stima che i beneficiari saranno appunto un milione.

Please reload

© 2019 by ViviAmoTaiwan

ViviAmoTaiwan, la pagina d’informazione per la comunita’ Italiana

  • Facebook Social Icon