Il parco geologico di Yehliu

07.05.2018

Se vi è mai capitato di viaggiare per le coste taiwanesi, avrete sicuramente notato rocce dalle forme curiose e stravaganti, plasmate dagli agenti atmosferici e dagli movimenti geologici. Gli scogli triangolari di Yilan, quelli cuneiformi di Nanya, la Roccia a forma di vaso di Xiaoliuqiu e quella a naso di elefante di Shen’ao sono solo alcuni esempi. Una ricca collezione di particolari formazioni rocciose si può trovare al Parco Geologico di Yehliu ( 野柳地質公園 Yehliu Geopark) sulla costa settentrionale di Taiwan.

Yehliu è un lungo e sottile promontorio, che dà il nome all’ omonima cittadina. Il  centro è raggiungibile in macchina o in autobus da Taipei o da Keelung in circa un ora e mezza.

Dopo aver preso il biglietto - 80 ntd (intero) 40 ntd (ridotto) - ed essere entrati nel parco, si percorre un viale alberato che gradualmente porta verso la spiaggia. Se sotto gli alberi, pur sentendo l’umidità, si riesce comunque a godere della frescura, una volta arrivati alla costa il sole e il calore fanno da padrone. La cosa migliore è armarsi di ombrello, cappello, e occhiali da sole per proteggersi prima di andare all’avanscoperta.

Le prime cose che si notano sono la sabbia dorata e l’acqua cristallina, di un blu trasparente. Anche se non è possibile nuotare nell’oceano, la meraviglia del luogo basta a riempirti gli occhi.

Dalla spiaggia si può percorrere un sentiero, tracciato su rocce giallastre striate di grigio e e bianco, che percorre il promontorio in tutta la sua lunghezza fino alla "cuesta", una piccola collina coperta da lussureggiante vegetazione.

Sulla via del ritorno è possibile andare sul litorale sinistro del promontorio per ammirare da quelle rocce dalle straordinarie forme, che dal sentiero si intravedevano solo da lontano. Molti turisti si concentrano proprio qui per fotografare e farsi fotografare accanto ad esse, in particolare con la “Testa della regina” , il simbolo del parco.

Altre formazioni rocciose particolari sono la "Geisha giapponese"

Le "Rocce fungo"

 Le "Rocce zenzero"

 Le "Erosioni a di nido d'ape"

E molte altre dai nomi stravaganti quali il “Mare di candele”, “Testa della principessa”“Roccia elefante”, “Roccia gelato” e il “Bacio di rocce”. Un elenco completo è presente sul sito officiale: http://www.ylgeopark.org.tw/ENG/landscape/Sight_en.aspx

 

Se mentre camminate prestate attenzione ai vostri piedi, noterete la presenza di fossili, che testimoniano l’origine geologica del sito.

Se volete farvi fotografare accanto alle rocce, ricordate che è vietato toccarle, altrimenti si rovinerebbero facilmente. A vigilare su queste inestimabili bellezze della natura vi sono gli addetti del parco, che stanno lì come sentinelle a controllare (nel caso a gridare) che le regole vadano rispettate. Quindi meglio stare a distanza di sicurezza, come questa ragazza che si fa fotografare accanto alla “Testa della principessa”.

Questo parco è  mio parere uno dei posti più belli di Taiwan, anche se a pagamento ne vale davvero la pena. Ricordatevi di scegliere una bella giornata, portate una scorta d'acqua ed eventuali protezioni solari e godetevi la visita!

 

 

Yehliu Geopark 野柳地質公園

Indirizzo: 新北市萬里區野柳里港東路167-1號 No.167-1, Kantung Rd., Yehliu Village, Wanli District, New Taipei City

Trasporti pubblici: http://www.ylgeopark.org.tw/ENG/info/TrafficContent_en.aspx

Biglietto di ingresso : 80 ntd (intero) 40 ntd (ridotto)

Sito ufficiale: http://www.ylgeopark.org.tw/eng/landscape/sight_en.aspx
 

 ViviAmoTaiwan.com Map interattiva per trovare in modo facile il parco di Yehliu

 

 

 

 

Please reload

© 2019 by ViviAmoTaiwan

ViviAmoTaiwan, la pagina d’informazione per la comunita’ Italiana

  • Facebook Social Icon