Apprendere il cinese a Taipei (scuole)

Spesso amici e conoscenti mi chiedono se sia possibile vivere a Taipei parlando solo Inglese e perche’ io spenda tanto tempo a studiare il cinese. Credo che sia una domanda abbastanza comune, che si fanno tante persone, quando pensano alla possibilità di trasferirsi a Taiwan per un periodo più o meno lungo di tempo.

Quando mi sono trasferito qui, non avevo la minima conoscenza del cinese, se non qualche parola come ”ciao” o “sto bene”, ne’ mai, in vita mia, avevo avuto interesse per questa lingua. Del resto i miei studi e la mia professione mi avevano portato ad interessarmi ad altre lingue come l’inglese ed il portoghese. Al tempo pensavo che l’inglese bastasse per vivere a Taiwan, del resto lo parlavo abbastanza bene e dalle mie precedenti esperienze di viaggio avevo visto che la gente del luogo mi capiva sufficientemente bene.

Mi sbagliavo. Un conto e’ viaggiare, risiedere in albergo, girare per Taipei e altri luoghi turistici, un altro paio di maniche e’ vivere a Taiwan. La verità e’ che se volete trasferirvi qui per lavorare o magari perché avete il partner taiwanese, se non parlate il mandarino andrete incontro a grosse difficolta’.

I TaiwanesI sono persone molto cordiali e pazienti, cercheranno di aiutarvi e di interagire con voi anche in inglese, ma trovare un lavoro o integrarsi nel tessuto sociale dell’Isola sono cose che richiedono una buona conoscenza della loro lingua, il che implica uno studio serio di diversi anni.

Le cose sono sicuramente più facili per chi ha studiato cinese all’università, ma anche per chi parte da zero esistono delle possibilità e delle scuole che possono essere di grande aiuto. Di seguito vi elencherò le strutture che offrono corsi di mandarino a Taipei e i relativi prezzi aggiornati all’anno corrente, tuttavia vi consiglio di tenere presenti alcuni piccoli suggerimenti prima di iscrivervi ad una scuola e partire alla ventura.

 

 

  1. Innanzi tutto ricordatevi che, per studiare a Taiwan, avete bisogno di un Visto per motivi di Studio: con questo visto e’ possibile rimanere sull’Isola per diversi mesi a studiare il mandarino, tuttavia il visto studentesco esclude la possibilità di lavorare full o part-time per legge, quindi avrete bisogno di portarvi abbastanza denaro per mantenervi.

  2. Evitate lo scambio linguistico. Esistono molti siti e molti annunci che offrono la possibilità di apprendere il cinese tramite scambio linguistico; vi suggerisco di evitare questa soluzione o di utilizzarla solo come complemento allo studio per diverse ragioni. Prima tra tutte e’ che la persona da cui imparerete non e’ un professionista dell’insegnamento, non conosce la vostra lingua e i problemi che potrete incontrare studiando il mandarino e rischia quindi di trasmettervi errori che saranno poi difficili da correggere in futuro. In secondo luogo spesso chi cerca lo scambio linguistico è un altro studente e lo studio dopo un po’ diventa meno produttivo, per lasciare posto all’amicizia.

  3. Provate diverse scuole: prima di decidere a quale Istituto iscrivervi, vi consiglio di seguire un corso base e non troppo impegnativo, della durata di tre mesi presso scuole diverse. Sceglietene un paio, informandovi direttamente presso di esse circa i programmi di studio e le modalità di apprendimento e poi provatene almeno due. Male che vada, ripeterete due volte lo stesso programma di base, cosa che male non fa. Vi consiglio di fare cosi’ perché ogni scuola ha metodi diversi, libri di testo differenti e insegnanti con gradi diversi d’esperienza. Scegliendo a occhi chiusi potreste ritrovarvi in un corso che non vi e’ utile o non vi piace, per esempio potreste trovarsi a spendere tre ore ogni giorno a scrivere caratteri cinesi quando invece avete bisogno di parlare da subito, anche se in maniera non perfetta.

  4. Scegliete una scuola che si focalizzi sulla conversazione e non date troppo peso alla scrittura e alla lettura, almeno all’inizio. Informatevi bene sul tempo che gli insegnanti dedicano allo sviluppo di abilita’ di conversazione, ricordate che dovete integrarvi in una società, non diventare professori!

  5. Se avete un contratto di lavoro a Taiwan, prendete in considerazione la possibilità di assumere un insegnante privato. Spesso sono insegnanti professionisti di inglese o di cinese che lavorano in scuole pubbliche o università e che, part time, danno lezioni private agli stranieri. Come soluzione iniziale non e’ male, anche se impiegherete più tempo ad apprendere le basi rispetto ad un corso regolare. Il costo medio di un’ora di lezioni private e circa 300/500 NTD circa 10/15 euro.

 

Le scuole di Mandarino a Taipei

 

 

Chinese Language Division Center (CLD)

E' un Istituto che dipende dall’NTU, ovvero l’Università Nazionale di Taiwan. Prevede un programma standard in cui vengono insegnate conversazione, lettura e scrittura in classi miste di 4 o 6 persone. Il costo dei corsi, a seconda del tipo che si sceglie, intensivo o meno, escluse le spese del materiale scolastico, va dai 29000 ai 35000 NTD.

 

 

 

               

 International Chinese Language Program (ICLP)

Dipende sempre dall’NTU, ma rispetto al precedente, prevede corsi solo intensivi con classi di 2 o 4   studenti oppure la possibilità di avere lezioni individuali. In pratica e’ un corso full immersion style       nella lingua cinese, con costi che vanno dai 98000 ai 12000 NTD.

 

 

 

 

Mandarin Training Center (MTC)

E' l’Istituto dell’Università Normale di Taiwan, ovvero l’Università dove vengono formati i professori e gli insegnanti. I corsi di mandarino per gli stranieri prevedono classi miste di 10 studenti e si possono scegliere corsi intensivi oppure corsi regolari. In entrambi il programma e’ standard e si focalizza su lettura, scrittura e conversazione, i corsi intensivi cambiano solo per il numero di ore obbligatorie, che e’ doppio rispetto ai corsi regolari. Il costo si aggira tra 16000 e gli 84000 NTD e dipende anche dalla possibilità di iscriversi a corsi di cultura cinese, non direttamente dipendenti dalle lezioni di mandarino.

 

 

 

Chinese Language Center (CLC)

Dipende dalla National Chengchi University ed e’ un corso atipico rispetto agli altri. Vengono offerte sia classi regolari che classi intensive ma tutte si focalizzano maggiormente sulla conversazione e sulla conoscenza/integrazione nella cultura Sinica e Taiwanese. L’apprendimento delle regole grammaticali e’ più lento rispetto ai corsi tradizionali, ma in termini concreti si inizia a parlare prima ad un costo tra l’altro abbastanza contenuto. Esclusi i materiali scolastici la spesa per il corso si aggira tra i 22000 e i 27000 NTD.

 

 

 

 

Opinioni personali

Ognuno di questi corsi risponde ad esigenze diverse: l’MTC e il CLD sono quelli classicamente scelti dagli studenti. Hanno programmi standard e sono completi, perche’ vi è equilibrio nell’insegnamento tra conversazione, scrittura e lettura. Danno una base grammaticale molto intensa, ma all’inizio, per i primi sei mesi risulta difficile la conversazione.

Il motto di queste scuole è “Prima le regole teoriche e poi la pratica”.

Il mandarino insegnato qui e’ molto elegante e corretto, ma prima che iniziate a impiegarlo nella vita di tutti i giorni, ci vuole un po’.

Io ho iniziato a studiare all’MTC e, avendo bisogno di parlare presto, ho avuto delle difficolta’, perché conoscevo la grammatica a menadito, ma avevo un vocabolario e delle competenze linguistiche da spendere nella vita di tutti i giorni relativamente limitate. La base che ho ricevuto tuttavia e’ stata molto forte.

L’ICLP secondo me e’ un corso ottimo, ma e’ molto caro e richiede un grande impegno e molta resistenza allo stress. Lì non si scherza: si impara tutto e si studia seriamente, forse anche troppo. Non lo consiglierei ai principianti. Il CLC e’ un corso eminentemente pratico, la sua filosofia e’ opposta ai classici corsi: “Prima si impara a parlare, meglio e’ e non importa se non si parla proprio correttamente, si migliorera’ in seguito”. Non vi nascondo che è la mentalità che preferisco, tuttavia le opinioni degli studenti non sono uniformi, alcuni lo ritengono un programma troppo poco strutturato.

Insomma dovete provare per sapere quale va meglio per voi

 

 

 

Please reload

© 2019 by ViviAmoTaiwan

ViviAmoTaiwan, la pagina d’informazione per la comunita’ Italiana

  • Facebook Social Icon